Banco BPM: partnership strategica con Crédit Agricole Assurances S.A.

- di: Daniele Minuti
 
Banco BPM ha annunciato la sottoscrizione di un term-sheet vincolante con Crédit Agricole Assurances S.A., finalizzato a costituire una collaborazione strategica della durata di 20 anni nella bancassurance nel settore Danni/Protezione.

Banco BPM: partnership strategica con Crédit Agricole Assurances S.A.

Il comunicato ufficiale spiega come il term-sheet preveda l’acquisizione da parte di CAA della partecipazione del 65% in Banco BPM Assicurazioni e, subordinatamente al riacquisto da parte della Banca della partecipazione attualmente detenuta da Cattolica Assicurazioni, del 65% in Vera Assicurazioni che, a sua volta, detiene il 100% di Vera Protezione.

L’operazione si fonda sulla valorizzazione del 100% delle Compagnie Assicurative pari a 400 milioni di euro: quindi, per la cessione del 65% delle Compagnie CAA corrisponderà a Banco BPM 260 milioni di euro.

Sono inoltre previste ipotesi di earn-out e claw-back in funzione del raggiungimento degli obiettivi prefissati dalle parti, oltre a opzioni di put e call in capo, rispettivamente, a CAA e Banco BPM sulle partecipazioni che saranno oggetto di cessione. L’operazione avrà un impatto positivo sul CET1 ratio fully loaded adjusted di Banco BPM stimabile in 13 pb1 .

Infine, l'accordo prevede anche la sottoscrizione successiva degli accordi definitivi relativi alla cessione delle partecipazione nelle Compagnie e di accordi commerciali col target di addivenire al closing dell'operazione stimato entro la fine del prossimo anno (soggetto a una fase di due diligence e all'approvazione delle autorità di vigilanza competenti). 

Giuseppe Castagna, CEO di Banco BPM (nella foto), ha commentato: "Siamo estremamente soddisfatti dell’intesa raggiunta con Crédit Agricole. La partnership con CAA permetterà a Banco BPM di far leva sulle competenze industriali del maggior player Europeo in ambito bancassurance. Grazie a questo accordo siamo stati in grado di valorizzare appieno il potenziale del nostro settore Danni/Protezione, facendo tesoro delle positive esperienze maturate in una storia di successo come quella di Agos".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli