Danieli, Tenova e Sideridraulic in Texas per le forniture al Gruppo JSW Steel grazie a Intesa Sanpaolo, Banco BPM e SACE

- di: Daniele Minuti
 
La società statunitense JSW Steel ha stipulato contratti commerciali con gli impiantisti italiani Danieli e Danieli Automation (per una linea di taglio, un laminatoio e un piano di raffreddamento), con Sideridraulic (per un sistema di trattamento e raffreddamento delle acque) e con Tenova (per la fornitura di una macchina rettificatrice per il nuovo laminatoio).

Danieli, Tenova e Sideridraulic in Texas per le forniture al Gruppo JSW Steel grazie a Intesa Sanpaolo, Banco BPM e SACE

Il valore complessivo dell'operazione è di 100 milioni di dollari, con  Intesa Sanpaolo e Banco BPM che hanno strutturato un finanziamento totale da 182 milioni di dollari nei confronti di JSW Steel, grazie anche alla copertura per 70 milioni di garanzia SACE (gli altri 112 di corporate facility) per promuovere e supportare l'esportazione della tecnologia nostrana.

Come spiegato dalla nota ufficiale, si tratta di un'operazione molto rilevante dal punto di vista strategico, per via del peso che il settore metallurgico ha nell'export italiano. L’operazione è stata strutturata dalla Divisione Export Finance di SACE con il contributo dell’ufficio SACE di Mumbai, che ha instaurato una pluriennale relazione con la capogruppo indiana JSW Steel Ltd. Intesa Sanpaolo ha ricoperto il ruolo di SACE Agent e di coordinatore della tranche commerciale.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli