#FORUMAutoMotive, transizione green a una svolta: "Industria unita per ridurre le emissioni e raggiungere gli obiettivi"

- di: Barbara Bizzarri
 

Al #FORUMAutoMotive “La mobilità a motore guarda avanti”, tenutosi presso l’Enterprise Hotel di Milano, si è discusso di sicurezza, mobilità sostenibile e altri argomenti rilevanti per il settore automobilistico.

In apertura è intervenuta Alessandra Locatelli, Ministro per le Disabilità, che ha evidenziato: “Va oggi garantito il diritto allo spostamento, ma anche all’autonomia per le persone con disabilità. Per questo è immaginabile che l’innovazione tecnologica lavori insieme alle Istituzioni per assicurare tale diritto. Va superato il concetto di mero assistenzialismo, attraverso la valorizzazione delle singole persone. C’è una proposta di legge, approvata alla Camera e che auspico presto venga calendarizzata al Senato, che intende rompere alcuni schemi con cui, al fianco delle cure, si riconosce l’importanza di avviare una serie di attività che consentano di portare autostima, momenti di svago e motivare le persone meno fortunate. Questo permette di rendere ancora più efficaci le terapie portate avanti nelle nostre strutture. La moto terapia è una di queste attività. Porteremo l’inclusione come tema al G7”.

#FORUMAutoMotive, transizione green a una svolta: "Industria unita per ridurre le emissioni e raggiungere gli obiettivi"

Tra i partecipanti all’evento anche Toni Purcaro, Executive Vice President del Dekra Group e Presidente di Dekra Italia, che ha preso parte al dibattito intitolato “Il ‘Sistema Auto’ e la battaglia per l’ambiente. L’unione fa la forza”, dicendo: “In un’epoca in cui la mobilità è in costante evoluzione e le tecnologie avanzano a un ritmo senza precedenti, Dekra, leader nel settore della sicurezza e della qualità, riconosce l’importanza di adattarsi ai cambiamenti per soddisfare le esigenze sempre crescenti dei nostri clienti e del mercato in generale. La sicurezza stradale e la sostenibilità aziendale devono diventare temi centrali nelle discussioni sulla mobilità innovativa, specialmente quando si tratta di micromobilità e sharing di mezzi. È essenziale mantenere una prospettiva olistica sull’intera catena, incoraggiando l’innovazione e assumendoci la responsabilità dei nostri dipendenti e dell’ambiente, con un impegno concreto verso la sicurezza stradale”. Purcao ha anche aggiunto che Dekra, per rimanere al passo con le nuove tecnologie, adotta un approccio di tipo proattivo concentrandosi su diversi ambiti considerati come fondamentali, sottolineando che “per garantire un uso sicuro delle auto di nuova generazione e, in generale, di tutti i mezzi coinvolti nella nuova mobilità, come scooter, biciclette e monopattini elettrici, è essenziale educare i giovani sull’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie e dei nuovi mezzi. Questo li guiderà verso una guida sicura e responsabile.”

L’evento è stato condotto dal giornalista Pierluigi Bonora, che
 ha introdotto i lavori con il vicepresidente UIGA, Paolo Artemi, ricordando con un commosso applauso due colleghi recentemente scomparsi: Piero Evangelisti e Sebastiano Pugliese.


Quindi, la consegna, insieme alla giornalista Roberta Pasero, a Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di BMW Italia, del premio "Cuore & Motori 2024” di FORUMAutoMotive per il programma SpecialMente con cui il gruppo automobilistico bavarese è impegnato da anni a sostenere iniziative per favorire l’inclusione e la sostenibilità sociale in Italia: "FORUMAutoMotive 2024 si è aperto con un tributo verso chi, nel settore automotive e tra gli appassionati, guarda concretamente al mondo della disabilità, rendendo possibili sogni impossibili, consentendo a tante persone di vivere o rivivere vere emozioni. Il premio "Cuore & Motori" assegnato all'iniziativa SpecialMente di BMW Italia, da anni incubatore di tanti progetti dedicati al problema, e ritirato dal presidente e amministratore delegato Massimiliano Di Silvestre, va infatti condiviso con tutti coloro, presenti e non all'evento, che si impegnano volontariamente in questa encomiabile missione", ha affermato Pierluigi Bonora mentre Di Silvestre ha commentato: “Il nostro progetto sociale è partito nel 2003 con SciAbile per poi inglobare altre iniziative. Nasce dalla volontà di BMW di restituire valore nella società in cui viviamo. Nel 2014 è partito SpecialMente e da allora abbiamo realizzato più di 16.000 ore di lezione. L'ispiratore che ha dato vita e “finanziato” con l’entusiasmo i nostri progetti è stato Alex Zanardi, che ci ha insegnato il significato del talento residuo. Ci siamo ripromessi di superare i soliti cliché e di non occuparci di un progetto solo per uno o due anni, ma di alimentarlo nel tempo”.

Notizie della stesso argomento
Trovati 3 record
18/07/2024
Mercato auto Europa, a giugno torna in positivo (+3,6%)
18/07/2024
Cofle lancia nuova gamma di Electronic Parking Brakes
16/07/2024
Crescita in doppia cifra in giugno per i veicoli commerciali: +21,5% (20.673 unità)
Trovati 3 record
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli