È morto Benjamin de Rothschild, presidente di Edmond de Rothschild Holding SA

- di: Daniele Minuti
 
Si è spento all'età di 57 anni il barone Benjamin de Rothschild, presidente e proprietario da più di 23 anni del gruppo Edmond de Rothschild Holding SA. La causa del suo decesso, come spiegato dalla società stessa, è stata un attacco cardiaco.

"È con profondo dolore e grande tristezza" - spiega il Gruppo con un comunicato ufficiale - "che il Gruppo Edmond de Rothschild annuncia la scomparsa di Benjamin de Rothschild a seguito di un infarto mentre si trovava nella sua casa di Pregny, in Svizzera".

Benjamin De Rothschild lascia quattro figlie (Eve, Noémie, Alice e Olivia) e sua moglie Ariane, che negli ultimi 5 anni aveva preso in mano la gestione degli affari finanziari ereditati da suo marito dopo la morte dal padre Edmond Alphonse, fondatore del gruppo nel lontano 1953 grazie all'acquisto di una banca privata in Svizzera, deceduto anche lui per problemi al cuore.

Il barone aveva da tempo fatto un passo indietro dal mondo degli affari, dedicando la sua vita alle sue passioni come le automobili, gli yacht, i vini, la caccia e soprattutto dedicandosi a operazioni di filantropia. Grazie al suo lavoro a capo del Gruppo Edmond de Rothschild Holding SA, gli attivi erano arrivati a 194 miliardi di dollari nel 2019, con una presenza capillare in 32 paesi diversi con ben 2.600 persone alle proprie dipendenze.
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle novità e le uscite periodiche della nostra testata.
Consenso Privacy (leggi)
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021