The Italian Sea Group chiude il primo semestre 2022 con ricavi a +64%

- di: Daniele Minuti
 
The Italian Sea Group conferma la sua solidità nel primo semestre 2022: i risultati registrati nei sei mesi considerati sono infatti molto incoraggianti, con ricavi totali che si attestano a 133 milioni di euro, in salita di 64 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

The Italian Sea Group: principali risultati preconsuntivi consolidati al 30 giugno 2022

Molto bene anche l' EBITDA che raggiunge quota 20 milioni di euro, crescendo di 93,7% punti percentuali rispetto ai 10,3 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2021, con un’incidenza sui ricavi del 15% (contro il 12,7% nel primo semestre 2021).

Il Gross Backlog è pari a 922 milioni di euro, mentre Net Backlog raggiunge quota 537 milioni di Euro. La Posizione Finanziaria Netta è negativa per 47 milioni di euro, rispetto ad una Posizione Finanziaria Netta positiva per 41 milioni di euro al 31 dicembre 2021, anche per via dei 7 milioni di investimenti registrati al 30 giugno 2022. I risultati così positivi hanno portato il Gruppo a confermare la Guidance per il 2022.


Giovanni Costantino, Founder & CEO di The Italian Sea Group, ha commentato: "Gli ottimi risultati registrati nel primo semestre del 2022 rappresentano una conferma della solidità del nostro progetto di sviluppo aziendale in linea con la guidance 2022, nonostante un contesto macroeconomico e geopolitico complesso. Continua il rafforzamento dei nostri brand in nuovi mercati, con entusiasmanti prospettive di crescita e grande energia commerciale per tutti i prodotti, come dimostrato dalle nuove partnership con i più importanti broker internazionali e dall’espansione della nostra presenza commerciale in location strategiche, come il flagship store aperto a giugno a Porto Cervo, nel cuore di una delle mete più rinomate della nautica e del lusso internazionale. Nei prossimi mesi proseguiranno le attività di rilancio dei brand Perini Navi e Picchiotti, che continuano a suscitare forte interesse da parte degli Armatori di tutto il mondo, soprattutto in America, Asia e Medio Oriente. In particolare, la nuova flotta Picchiotti rappresenta un ampliamento strategico del nostro range di prodotti e rende omaggio ad un brand riconosciuto come patrimonio storico dell’industria nautica, rivolgendosi a una nicchia di clienti che amano l’eleganza senza tempo delle linee classiche. Per la fine dell’anno, presenteremo la flotta Perini Navi completamente rinnovata nello stile, svelando inoltre il modello del “nuovo Maltese Falcon”, che sarà iconico e innovativo nell’estetica e nella tecnologia".
Notizie della stesso argomento
Trovati 72 record
Pagina
1
17/07/2024
Terzo Settore, Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale: 25 iniziative avviate
17/07/2024
Intesa Sanpaolo: 2,4 miliardi per le aziende sarde grazie a "Il tuo futuro è la nostra imp...
17/07/2024
Rapporto SIAE: nel 2023 la spesa più alta di sempre (4,2 miliardi, +37% sul 2022)
17/07/2024
Enel: l'AD Cattaneo conferma l'impegno del Gruppo in Brasile
17/07/2024
HBI annuncia un aumento di capitale fino a 15 milioni di euro
17/07/2024
Dentsu: conclusa la terza edizione di “The Code”, progetto rivolto alle scuole superiori
Trovati 72 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli