Cambi: per 78% operatori euro stabile o in rialzo in prossimi mesi

- di: RCor
 
Dopo l'indebolimento delle ultime settimane, l'euro dovrebbe riuscire a consolidare le proprie posizioni nel corso dei prossimi mesi con la possibilita' anche di guadagnare terreno nei confronti del dollaro. E' quanto emerge dal sondaggio di ottobre condotto da Assiom Forex fra i suoi associati in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor. Secondo la maggioranza degli operatori, esattamente il 52% contro il 42% di un mese fa, il cross fra le due valute rimarra' infatti stabile nei prossimi mesi mentre per il 26% la valuta comune riuscira' a riguadagnare posizioni rispetto al dollaro (da 29% un mese fa). Nel complesso, dunque, il 78% degli operatori vede un euro stabile o in rialzo rispetto al dollaro. Sul fronte opposto scende dal 29% al 22% la percentuale di quanti vedono un euro in flessione rispetto alla divisa americana. 'La percezione di essere ormai arrivati alla fine del ciclo di rialzi piu' intenso della storia - spiega il presidente di Assiom Forex Massimo Mocio - rafforzata anche dall'avvicinamento alle elezioni presidenziali americane del 2024 che tradizionalmente diminuiscono gli spazi di manovra della Fed, sembra portare sollievo anche ai cambi, con previsioni di un eurodollaro piu' favorevole alla moneta unica per il 78% degli operatori'.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli