Frecciarossa Covid-free: si parte dopo Pasqua sulla tratta Roma-Milano

- di: Daniele Minuti
 
Trenid Covid-Free, finalmente si parte: l'iniziativa portata avanti da Ferrovie dello Stato, cioè di organizzare tratte su cui potranno salire unicamente pazienti risultati negativi a un tampone o a un test molecolare, prenderà il via nei giorni successivi alla Pasqua quindi poco dopo il 4 aprile.

Come annunciato qualche settimana fa dall'amministratore delegato Gianfranco Battisti, la prima tratta sperimentale sarà quella Roma Termini-Milano Centrale: una coppia di viaggi diretti, quindi senza fermate, ogni giorno dalla metà di aprile (andata la mattina, ritorno nel tardo pomeriggio) con la possibilità in estate di estendere la prova ad altre destinazioni.

Chiunque voglia salire dovrà essere provvisto di un certificato di negatività a un test Coronavirus di massimo 48 ore prima dell'inizio del viaggio oppure può fare un tampone rapido in una delle due stazioni, presentandosi però 50 minuti prima della partenza. Per questo saranno allestiti in entrambe degli hub in collaborazione con la Croce Rossa Italiana (la previsione è di introdurne di altri nelle stazioni di  Bari, Bologna, Cagliari, Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale, Palermo, Reggio Calabria, Torino Porta Nuova e Venezia Mestre).

Con gli attuali orari è permesso fare andata-e-ritorno da Roma e Milano mentre chi vuole fare il percorso inverso dovrà pernottare nella città capitolina senza però dover rifare il test la mattina successiva. Sul Frecciarossa si manterranno comunque le attuali regole di distanziamento con solamente il 50% dei posti disponibili occupati e se un passeggero con il biglietto prenotato risultasse positivo, avrebbe diritto al rimborso o a un voucher della validità di un anno.

Quello portato avanti da Ferrovie dello Stato è un esperimento importante che potrebbe rappresentare un passo fondamentale nel ritorno a una mobilità sicura in Italia, nella speranza che un'accelerazione con la campagna vaccinale si sposi bene con iniziative simili e riporti presto il nostro paese verso una parvenza di normalità.
Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie