Il leader mondiale dell'energia solare taglia il 30% del personale

- di: Redazione
 
Il più grande produttore mondiale di energia solare, la cinese Longi, si sta accingendo a tagliare quasi un terzo della sua forza lavoro, dopo che una campagna di riduzione dei costi, cominciata lo scorso anno, non ha dato i risultati sperati e sulla spinta dei timori per il futuro delle rinnovabili. Secondo Bloomberg, Longi (che lo scorso anno impiegava 80 mila persone) taglierà fino al 30% della sua forza lavoro, anche se i numeri non sono ancora chiari.

Il leader mondiale dell'energia solare taglia il 30% del personale

L’industria delle energie rinnovabili si trova ad affrontare notevoli ostacoli a causa delle ricadute dell’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte della Russia all’inizio del 2022. La riduzione delle forniture di gas da parte di Mosca all’Europa continentale ha costretto i governi a lottare per rafforzare la produzione di energia domestica, accelerando lo spostamento verso le energie rinnovabili.

Tuttavia, il conseguente aumento delle bollette energetiche ha spinto al rialzo i tassi di inflazione, aggiungendo costi alle catene di approvvigionamento delle energie rinnovabili già sotto pressione a causa dell’aumento della domanda. Nel frattempo, le compagnie petrolifere e del gas hanno abbandonato i progetti green a favore dei tradizionali progetti sui combustibili fossili ad alto margine.

Di conseguenza, le società di energie rinnovabili hanno sospeso progetti e tagliato posti di lavoro nel tentativo di riequilibrare i propri portafogli. La Cina è il centro delle industrie manifatturiere mondiali di forniture solari e la proliferazione di nuove fabbriche dedicate a questa tecnologia ha creato una forte concorrenza.
Longi produce wafer, un componente utilizzato nei pannelli solari. L'azienda è stata costretta a sospendere i piani di investimento e a tagliare i prezzi.
La campagna di risparmi, prima che si decidesse di tagliare i posti di lavoro, prevedeva interventi minori: la cancellazione del tè pomeridiano gratuito, il taglio dei budget dei viaggi di lavoro, l'obbligo di stampare solo in bianco e nero e, quindi, di essere autorizzato da un superiore a farlo a colori.
Tags: economia
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli