Mastercard al fianco delle Pmi con la nuova campagna priceless “Piccoli gesti, grandi sogni”

- di: Barbara Leone
 

Una campagna nuova di zecca per Mastercard. Titolo: “Piccoli gesti, grandi sogni”. Focus della comunicazione è la solidarietà a favore delle piccole e medie imprese italiane, cuore pulsante dell’economia del Paese, che l’azienda supporterà tramite un progetto di promozione, formazione e tutoring sulla digitalizzazione dei business, in collaborazione con Confcommercio e EDI, il Digital Innovation Hub della Confederazione. La campagna, interamente girata in Italia, a Milano, evidenzia come un semplice gesto quotidiano come quello di utilizzare i pagamenti digitali per gli acquisti quotidiani possa trasformarsi in un’importante azione a favore della comunità. Il nuovo spot promuove una catena di solidarietà che, grazie a Mastercard, mette in contatto consumatori e business. Sono proprio questi ultimi, i commercianti, i veri protagonisti, rappresentati da negozi reali e dai loro titolari. Tra di essi, ad accompagnare la fase di lancio della campagna: Francesco Sorrentino, titolare di ‘Clori Home and Flowers’, Deizy Aliza Shalali di ‘Coke Tales’ e ancora Ermanno Lazzarin, Fondatore di ‘Eral55’ – ‘Sartoria Lazzarin’, che hanno raccontato in prima persona il loro percorso, fatto di sogni e tradizioni, coraggio e innovazione, creando un legame emotivo con il pubblico attraverso la comunicazione di Mastercard.

Mastercard al fianco delle Pmi con la nuova campagna priceless “Piccoli gesti, grandi sogni”

Non bisogna dimenticare, sottolinea una nota del Gruppo, che le Pmi ricoprono un ruolo importante nel tessuto economico globale e, in particolare, nel nostro Paese.   Le stesse realtà che, secondo quanto emerge da una nuova ricerca Mastercard sulle Pmi, nel corso dell’ultimo periodo hanno dovuto affrontare numerose sfide, tra cui l’aumento del numero di competitor (30%), l’inflazione (29%) e la ricerca e la fidelizzazione dei talenti (27%). Tuttavia, c’è un clima di ottimismo per il futuro e il segnale più promettente è il fatto che le PMI italiane non vedono nel processo di trasformazione digitale un ostacolo per il futuro, anzi tutt’altro. Se durante gli ultimi anni il digitale ha garantito continuità al business, oggi le Pmi mettono il digitale al primo posto per promuovere la crescita e la modernizzazione del business (42%), seguito dalla necessità di maggiore formazione e training (35%), dal supporto istituzionale per la crescita (31%), e infine dal business mentoring (16%). Un evoluzione digitale che le Pmi italiane affermano di voler implementare nel 2024 attraverso il miglioramento dell’accettazione dei pagamenti digitali (59%), una maggiore presenza social (35%), l’apertura di uno store online (15%), l’ingresso su un marketplace online (14%) e l’offerta di un servizio di delivery tramite terzi (9%). Il programma, realizzato in collaborazione con Confcommercio, include una serie di attività di promozione, formazione e tutoring dei business che prenderanno vita nel corso del 2024.

La prima fase del progetto promuoverà l’importanza e i valori dei business locali, creando un circolo virtuoso tra consumatori e commercianti per sostenere chi ha un’attività commerciale. Poi si procederà al programma di formazione, nel quale i business avranno la possibilità di comprendere e accedere a strumenti digitali facili e semplici da usare, a costo zero, per migliorare le loro attività. Infine si attiveranno percorsi di consulenza e tutoring mirati, con l’aiuto di digital angel, che avranno l’obiettivo di identificare un centinaio di business che hanno già compiuto il salto digitale e possano diventare un esempio per tutto il mercato. Il programma è rivolto a tutte le imprese, dalle più piccole e meno digitalizzate, alle più grandi e che hanno gia iniziato un percorso di transizione digitale. Grazie a questa campagna, e per supportare le attività descritte, Mastercard devolverà inoltre un contributo complessivo di 250K euro, nel corso del 2024.

La tematica ESG - ricorda Luca Fiumarella, Head of Marketing Italia di Mastercard - è sempre più nel cuore degli italiani e le grandi aziende non possono prescindere dallo sviluppare il proprio business pensando al bene della comunità. Come Mastercard, siamo impegnati da tempo con le nostre iniziative di marketing a sostenere progetti di solidarietà, sostenibilità e inclusione, collegando l’utilizzo degli strumenti di pagamento digitale ad una buona causa. Nella nostra ultima campagna priceless “Piccoli gesti, grandi sogni”, la buona causa è il supporto alle piccole imprese locali. Da un parte vogliamo valorizzarne il ruolo emozionale e sociale promuovendo l’acquisto dalle piccole realtà locali, dall’altra le affiancheremo in un percorso di evoluzione digitale per rimanere competitive in un mondo sempre più connesso. Crediamo - conclude Fiumarella - che la digitalizzazione sia un’opportunità immensa alla portata di tutti. Anche imparando ad usare per il proprio business strumenti digitali di uso quotidiano è possibile aprire nuove opportunità”. Lo spot, live a partire da domenica 19 novembre, prevederà copertura su tutti i mezzi, coinvolgendo TV, streaming tv, print e digital, con investimenti che privilegeranno continuità e always on fino ad inizio aprile 2024.

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli