Tesmec annuncia aggiudicazioni nel settore ferroviario per circa 60 milioni

- di: Daniele Minuti
 
Tesmec ha annunciato la firma di importanti aggiudicazioni tramite la controllata Tesmec Rail: si tratta di accordi che rientrano nel settore ferroviario estero e nazionale, con un valore complessivo che si aggira attorno ai 60 milioni di euro.

Tesmec: aggiudicazioni nel settore ferroviario per circa 60 milioni

Il comunicato ufficiale dà ulteriori dettagli sugli accordi: "Il verbale di aggiudicazione da parte di FER - Ferrovie Emilia-Romagna prevede la fornitura di un mezzo polivalente a carrelli modello OCPD001, integrato con i sistemi di misurazione diagnostica per geometria binario, catenaria, dotato di certificazione europea emessa da ANSFISA – Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali – per l’autorizzazione di immissione sul mercato per operare senza interruzione della linea, oltre al servizio di full maintenance service. Un altro contratto è stato invece sottoscritto con le ferrovie turche TCDD - Türkiye Cumhuriyeti Devlet Demiryolları, gestore della linea ferroviaria nazionale, e riguarda la fornitura di un veicolo diagnostico altamente innovativo, integrato con apparati di misura per la diagnostica della rete ferroviaria. Il contratto prevede la progettazione e la costruzione sia del veicolo diagnostico, sia dei sistemi diagnostici installati a bordo, nonché la formazione di operatori locali e la supervisione dei sistemi diagnostici. Un altro contratto è stato sottoscritto con le ferrovie bulgare NRIC - National Railway Infrastructure Company, gestore dell’infrastruttura ferroviaria in Bulgaria, e riguarda la fornitura di 20 veicoli per la costruzione e manutenzione della catenaria, progettati in ottemperanza ai più elevati standard di sicurezza oggi in vigore nell’Unione Europea secondo la normativa EN14033, l’istruzione dei tecnici e un contratto di tre anni per la manutenzione e per l’assistenza completa dei veicoli. Si tratta di veicoli multifunzione per la manutenzione delle linee ferroviarie altamente tecnologici e caratterizzati da innovazione, sicurezza, efficienza e qualità, ma anche da sostenibilità e risparmio energetico, per la circolazione su tutto il territorio nazionale, grazie all’autorizzazione di immissione sul mercato rilasciata dagli Enti Ferroviari Europei".

Si tratta di commesse molto rilevanti per Tesmec, a conferma del suo processo di crescita nel settore ferroviario e del rafforzamento del posizionamento anche a livello internazionale (compreso il campo della diagnostica e della manutenzione della catenaria). 

Ambrogio Caccia Dominioni, Presidente e Amministratore Delegato di Tesmec, ha così commentato: "I nuovi contratti, che seguono i quelli già firmati a livello internazionale in Repubblica Ceca, Egitto e Israele, e i numerosi incontri che abbiamo avuto in occasione di InnoTrans, l’evento più importante del settore ferroviario, ci rendono compiutamente fiduciosi in quanto confermano il successo della nostra strategia di business, su cui abbiamo iniziato a lavorare da molti anni, oltre che il nostro rafforzamento a livello globale".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli