Black Friday, Altroconsumo: ben l’85% degli italiani farà acquisti (+13% rispetto all’anno scorso)

- di: Barbara Leone
 
La settimana del Black Friday è in corso, con offerte di ogni tipo online e nei negozi fisici. Ma come si stanno comportando gli italiani in un periodo di carovita come questo: approfitteranno degli sconti o compreranno meno? Per rispondere a questa domanda Altroconsumo ha realizzato una indagine svolta il 6 e 7 novembre su campione di 808 persone distribuite come la popolazione generale per età, dai 18 ai 74 anni, sesso, livello di istruzione e area geografica. Dalla ricerca si evince che il  Black Friday alletta sempre di più gli italiani e quest’anno ben l’85% farà acquisti in questi giorni, una percentuale di 13 punti più elevata rispetto a quella dell’anno scorso, quando gli intenzionati a comprare erano il 72%. Sono soprattutto gli under 35 a dirci di voler fare acquisti (in questo caso, rispetto alla media della popolazione generale, la percentuale sale al 91% dei giovani) e più gli uomini (88%) che le donne (82%).

Black Friday, Altroconsumo: ben l’85% degli italiani farà acquisti (+13% rispetto all’anno scorso)

Aumentano quindi le persone che vogliono approfittare di queste occasioni, magari per comprare prodotti solitamente troppo costosi o per anticipare i regali di Natale spendendo meno (avviene per il 64% delle persone); in molti (62%), infatti, sembrano soddisfatti della loro esperienza dell’anno scorso e ci dicono che durante il Black Friday 2022 erano riusciti ad acquistare prodotti con sconti piuttosto significativi; il 42% di aver potuto finalmente acquistare prodotti che desiderava da molto tempo. C’è anche, di contro, chi si è reso conto di esser cascato nell’acquisto compulsivo, uno dei pericoli di questa settimana: il 42% l‘anno scorso ha fatto acquisti non pianificati, non necessari e ha speso più di quanto aveva inizialmente preventivato.

Il 22% prevede di stringere la cinghia rispetto all’anno scorso e spendere di meno durante questo Black Friday; principalmente per via dell’aumento dei prezzi (nel 52% dei casi) e per un peggioramento della propria situazione economica (46%). La maggioranza delle persone (65%) ha intenzione di spendere all’incirca lo stesso, il 13% di più. Mediamente nel 2023 si prevede di spendere 261 euro a testa, contro i 253 euro dell’anno scorso. Andando oltre la media, gran parte di chi farà acquisti (il 40%) dice di volersi mantenere in una fascia di spesa intermedia, cioè tra i 200 e i 499 euro. Quest’anno il 70% farà acquisti solo o prevalentemente online; il 10% solo o prevalentemente in negozi fisici; 16% online e presso negozi fisici in egual misura. Quanto al cosa si ha intenzione di comprare, vincono abbigliamento, scarpe e accessori; in seconda posizione, i prodotti high tech. Ma, in buona sostanza, gli italiani si fidano degli sconti del Black Friday? Stando all’indagine realizzata da Altroconsumo, nonostante i dubbi non manchino, il 70% degli intervistati sostiene che alla fine vale la pena acquistare durante il Black Friday perché si possono ottenere buoni sconti. C’è comunque anche la consapevolezza che i negozi possano aumentare i prezzi alcune settimane prima in modo che, applicando uno sconto, i prezzi dei prodotti rimangano praticamente gli stessi: è il cosiddetto trucco del "prezzo barrato", conosciuto dal 55%, oltre la metà degli intervistati(segui i nostri consigli per evitare fregature durante il Black Friday). Infine un buon 32% non si fida dei prezzi "in sconto” del Black Friday e pensa che, anche se ci sono alcune offerte, la maggior parte dei prezzi è uguale o addirittura più alta rispetto ai prezzi applicati in periodi non promozionali. Il 16% è convinto che durante questa settimana gli acquisti possano essere più problematici (con le consegne, la restituzione dei prodotti ecc.). In realtà l’esperienza dell’anno scorso non ci parla di questo: solo il 2% ci dice di aver avuto problemi con gli acquisti del Black Friday 2022. Più della metà (il 55%) non ha aspettato l'ultimo momento per informarsi su caratteristiche e costi degli oggetti dei desideri, visitando negozi o siti prima del Black Friday. Bene anche i canali di informazione più specifici, come app dedicate alla raccolta di occasioni speciali e sconti, newsletter, recensioni e guide dedicate al Black Friday Il 35% ha valutato tutto al momento dell’acquisto nel luogo – virtuale o fisico che sia – dell’acquisto stesso.

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli