Sciuker Frames acquisisce D&V Serramenti e Diquigiovanni: nasce deWol Industries

- di: Daniele Minuti
 
Nuova era per Sciuker Frames: il gruppo che opera nel campo della produzione di finestre ecosostenibili e nella realizzazione di interventi di riqualificazione energetica, ha annunciato la firma di contratti finalizzato all'acquisto dell'intero capitale sociale di D&V Serramenti e Diquigiovanni, a seguito del quale nasce ufficialmente deWol Industries.

Sciuker Frames acquisisce D&V Serramenti e Diquigiovanni: nasce deWol Industries

La nuova realtà è una federazione di brand (Sciuker Frames, GC Infissi, D&V, DQG, Ecospace, Teknika) che si pone come il più grande operatore in Italia per quanto riguarda la progettazione e produzione di infissi e schermature solari e leader della progettazione green e della transizione energetica.

La nota ufficiale specifica che è attualmente in corso la definizione di un nuovo piano strategico per il triennio 2024-2026, mentre per quanto riguarda il 2023, l'obiettivo stimato per quanto riguarda il Valore della Produzione pro-forma si aggira attorno ai 300 milioni di euro, con un EBITDA pro-forma nel range di 65 milioni di euro.

È in corso la definizione del nuovo piano strategico 2024-2026, tuttavia per quel che riguarda l'anno corrente si ritiene raggiungibile un Valore della Produzione pro-forma nell'intorno di 300 milioni di euro e un EBITDA pro-forma nell'intorno di 65 milioni di euro.
I closing dell'operazione (per il pagamento del quale, Sciuker sarà supportata da un pool di istituti bancari), è attualmente previsto entro la fine di luglio 2023.

Marco Cipriano, Presidente e Ceo di Sciuker Frames (nella foto), ha commentato: "Con la nascita di deWol Industries si apre una nuova fase di espansione che accelera fortemente il percorso di crescita esponenziale già realizzato in questi ultimi anni. Abbiamo creato quella che è stata battezzata come federazione di brand e imprenditori che, oltre ad essere leader incontrastati a livello italiano si affacciano con forza a guardare ai mercati esteri, posizionandosi già tra i primi 20 gruppi industriali europei del settore infissi e schermature solari. La strategia di questa fase di crescita è semplice, mettere sotto lo stesso cappello tutte le aziende leader nelle proprie nicchie di mercato: Sciuker Frames e GC Infissi nel segmento dei retail monobrand, D&V nel segmento dei retail multibrand e DQG nel segmento dei contractor. Teknika, oltre a servire il proprio mercato degli accessori, sarà la captive per gli accessori delle aziende produttrici di finestre ed Ecospace continuerà ad occuparsi di progettazione e realizzazione di interventi di riqualificazione energetica. Nel creare la federazione abbiamo investito sui soci, quasi più che sulle aziende. Michele e Paolo saranno con me nel CdA della capogruppo mentre Denis e Lodovico saranno coinvolti nel leadership team e opereranno con focus più specifico sulle singole realtà produttive. Sono felice di avere nuovi partner ai quali, sin dal primo momento, tutto il management di Sciuker Frames ha riconosciuto le più alte competenze manageriali oltre a quelle personali di integrità e trasparenza. A loro vanno i miei ringraziamenti e un enorme in bocca al lupo per tutti gli obiettivi che raggiungeremo insieme".

Paolo Tosti, CEO di DQG, ha aggiunto: "Abbiamo trovato in Marco e in SCK un partner perfetto per proseguire nel percorso di crescita di DQG. Sono entusiasta dell’opportunità di mettere a disposizione di deWol le competenze tecniche, progettuali e logistiche di DQG. In questo modo, avremo accesso ad un mercato molto più ampio, potendo proporre l’intera gamma di infissi; a ciò, si unisce la non meno importante ampia gamma di accessori proposta da Teknika. La mia speranza è quella di poter fornire il mio contributo allo sviluppo industriale e dei mercati esteri di tutta deWol nonché quella di lavorare con i colleghi per massimizzare le sinergie produttive dei sette stabilimenti produttivi. Questo processo porterà sicuramente a notevoli efficienze operative con conseguenti significativi miglioramenti dei margini industriali".

Michele Verzè, CEO di D&V, ha dichiarato: "Entrando a far parte di deWol Industries avremo l’opportunità di ampliare la presenza sul mercato retail, proponendo una gamma di prodotti completa e arricchendo quindi la nostra offerta presso gli showroom. Tra gli obiettivi di questa collaborazione c’è sicuramente quello di migliorare il livello del servizio proposto e questo ci permetterà di consolidare il percorso di crescita avuto fino ad ora. Per fare ciò i diversi modelli di business e quindi le rispettive strategie dovranno essere coordinati per creare le più efficaci sinergie di vendita pur mantenendo distinte le identità dei diversi brand. Con questa premessa, le reti commerciali e la vicinanza delle aree produttive assumeranno un ruolo chiave, riuscendo a garantire efficienza ed un alto livello di servizio su tutto il territorio. Siamo pronti a metterci in gioco con il proposito di collaborare e condividere l’esperienza e le competenze maturate nel corso di questi anni".
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli