Sesa: Var Group acquisisce la maggioranza del capitale di Amaeco

- di: Daniele Minuti
 
Il Gruppo Sesa rafforza il portafoglio delle sue competenze e delle sue soluzioni digitali finalizzate all'efficientamento energetico e alla sostenibilità: la controllata Var Group infatti ha sottoscritto un accordo di collaborazione industriale per acquisire la maggioranza del capitale di Amaeco, società del modenese operante nel campo di sviluppo e progettazione di sistemi di monitoraggio energetico.

Sesa: Var Group acquisisce la maggioranza di Amaeco

La partnership societaria è stata realizzata sulla base di criteri di valutazione coerenti con quelli generalmente adottati dal Gruppo, prevedendo meccanismi di Earn Out legati alla generazione di valore prospettica e il coinvolgimento nel capitale del Managing Partner e fondatore di Amaeco Giorgio Amadessi, con obiettivi di crescita sostenibile a medio termine.

Francesca Moriani, CEO di Var Group e Fabio Massimo Marchetti, Managing Partner di Var Industries, hanno commentato: "L’acquisizione del controllo di Amaeco, con cui già avevamo una partnership industriale da circa 12 mesi, ci consente di rafforzare ulteriormente l’offerta di soluzioni applicative e consulenza per il mercato enterprise, supportando la forte e crescente domanda di tecnologie digitali per l’efficientamento energetico e la sostenibilità delle imprese del Made in Italy"

Giorgio Amadessi, Fondatore di Amaeco, ha detto: "Siamo lieti di entrare a far parte dell’organizzazione di Var Group e del Gruppo Sesa, al fine di accelerare la crescita di competenze e lo sviluppo di soluzioni digitali a supporto della domanda di tecnologia e consulenza per l’efficientamento energetico e la sostenibilità proveniente dalle imprese del Made in Italy, in particolare ma non solo dai segmenti Manifatturiero e Retail".

Alessandro Fabbroni, CEO di Sesa (nella foto), ha concluso: "L’ingresso di Amaeco nel Gruppo ci arricchisce di competenze in un’area cruciale per l’evoluzione digitale delle imprese come quella delle tecnologie per l’efficientamento energetico, nella convinzione che l’attuale scenario macroeconomico di incertezza possa essere superato grazie a progressivi investimenti digitali, alla luce della forte convergenza di sostenibilità e digitalizzazione. Il miglioramento dei nostri principali rating di sostenibilità conferma l’avanzamento dei programmi ESG quale elemento rilevante nella nostra strategia di generazione di valore sostenibile per gli stakeholder".
Il Magazine
Italia Informa n° 1 - Gennaio/Febbraio 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli