Agricoltura: i trattori fanno scricchiolare l'intransigenza dell'Ue, arrivano le prime concessioni

- di: Redazione
 
Le proteste degli agricoltori europei, culminate nelle violente proteste portate sin nel cuore dell'Ue, a Bruxelles, sembrano avere incrinato l'intransigenza della Commissione.
Il primo segnale - considerato il periodo pre-elettorale è possibile che ne arrivino anche altri - è venuto dalla stessa presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, che oggi ha annunciato che si farà latore di una proposta di legge sui pesticidi, per modificare il contenuto di una norma che è uno dei bersagli della protesta degli agricoltori.

Agricoltura: i trattori fanno scricchiolare l'intransigenza dell'Ue, arrivano le prime concessioni

Che, ha detto von der Leyen, ''meritano di essere ascoltati. So che sono preoccupati per il futuro dell'agricoltura e per il loro futuro. Ma sanno anche che l'agricoltura deve passare a un modello di produzione più sostenibile, in modo che le loro aziende rimangano redditizie negli anni a venire". Si tratterà, ha anticipato il presidente della Commissione di ''una nuova proposta, più matura''. Di fatto ammettendo che quella contestata non era inattaccabile, per contenuti e finalità.

Parlando delle proteste degli operatori del comparto, Ursula von der Leyen ha detto che ''molti di loro si sentono messi all'angolo .Gli agricoltori sono i primi a risentire degli effetti del cambiamento climatico. Siccità e inondazioni hanno distrutto raccolti e minacciato il bestiame. Gli agricoltori risentono dell'impatto della guerra di Russia. L'inflazione, l'aumento del costo dell'energia e dei fertilizzanti. Ciononostante, lavorano duramente ogni giorno per produrre il cibo di qualità che mangiamo. Per questo, dobbiamo loro apprezzamento, ringraziamento e rispetto".

Passando dalle spiegazioni alle cose concrete, il presidente della Commissione ha ammesso che, se ''gli agricoltori hanno bisogno di un'argomentazione commerciale valida per le misure di miglioramento della natura'', ''forse noi non l'abbiamo fatta in modo convincente''.
Al momento non si sa se la voce di Ursula von der Leyen arriverà anche nei Paesi dell'Unione e che quindi, in attesa di un auspicabile pacchetto di proposte, gli agricoltori sospendano o almeno attenuino le proteste in atto.
Notizie della stesso argomento
Trovati 18 record
Pagina
1
19/07/2024
Saldi, finita l’euforia: +1,9% abbigliamento, +1,2% totale mercato
19/07/2024
AIGAB: "Solo il 2,4% delle case a Milano è messo a reddito con affitti brevi"
19/07/2024
Con Italo la solidarietà non va mai in vacanza
19/07/2024
Anas (Gruppo FS Italiane) per esodo estivo rimuoverà dal 27 luglio al 3 settembre 906 cant...
19/07/2024
Down informatico, CrowdStrike: “Trovata soluzione a problema che ha causato il crash”
19/07/2024
Giustizia: nuove ombre su Csm, la laica Natoli incontra giudice su cui indaga
Trovati 18 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli